Come aprire prompt dei comandi Windows 10

L'altro giorno parlando con un amico a un bar ti ha detto come fare per aprire il prompt dei comandi di Windows 10 indicandoti anche dove si trova, tornando a casa un atroce dubbio nella tua testa ti ha fatto dimenticare come si apre il prompt dei comandi. Ti ricordo che puoi avviare il prompt dei comandi all'avvio di Windows 10, questo grazie all'esecuzione automatica, dove basterà indicare quale programma vogliamo all'avvio.

Per l'avvio del prompt dei comandi(cmd.exe) puoi usare diversi modi, tra cui la tastiera , la ricerca sfruttando il box di Windows 10 oppure puoi aprire direttamente la cartella dove si trova l'eseguibile cmd.exe.

Ora che ti ho spiegato come fare per avviare il prompt di Windows 10, non ti rimanere che leggere la mia soluzione passo passo per arrivare al raggiungimento del tuo obiettivo. Ti ricordo che il prompt dei comandi è diverso dalla PowerShell di Windows 10.


    Come si apre il prompt dei comandi su Windows 10

    Come ti ho detto in precedenza, hai diversi modi per poter aprire il prompt dei comandi, ti ricordo che puoi eseguire il prompt dei comandi con i privilegi amministrativi oppure come un utente normale, questa condizione cambia il tipo di operazioni che puoi fare usando il prompt dei comandi, come ad esempio cambiare la password di un utente, esplorare diverse cartelle di sistema, installare applicazioni e altro.

    Box di ricerca

    Puoi usare il box di ricerca di Windows 10 per eseguire cmd.exe, per farlo ti basterà andare semplicemente in basso a sinistra dove trovi la lente di ingrandimento, clicca la lente di ingrandimento e apparirà un box di ricerca bianco contemporaneamente una finestra che ti indica le ricerche che hai effettuato in precedenza, nel box bianco di ricerca scrivi cmd.exe a quel punto ti apparirà il prompt dei comandi all'interno della finestra aperta, clicca il prompt dei comandi per avviarlo e per poter quindi inserire i comandi successivi che vorrai.

    Screenshot di come aprire il prompt dei comandi Windows 10

    Volendo puoi avviare il prompt dei comandi con i privilegi amministrativi, in questo modo puoi eseguire comandi particolari di sistema che altrimenti non puoi eseguire come utente normale, per diventare amministratore, devi cliccare sul risultato di ricerca prompt dei comandi con il tasto destro del mouse, a quel punto vedrai la schermata esegui come amministratore, cliccando la voce sarai amministratore dell'eseguibile cmd.exe.

    Da tastiera

    Per eseguire cmd.exe, puoi usare la tastiera, soluzione molto comoda e veloce rispetto all'usare il box di ricerca.

    Come prima cosa devi premere i tasti Windows + R contemporaneamente dalla tua tastiera, una volta che avrai premuto i tasti Windows + R, ti comparirà una finestra sullo schermo, la finestra si chiama esegui, al suo interno troverai l'etichetta apri con accanto un textbox o campo di testo, dove devi scrivere cmd.exe, una volta che avrai scritto cmd.exe all'interno del campo di testo, devi premere il tasto ok, se tutto è stato eseguito correttamente, vedrai la finestra nera con i caratteri bianchi che ti indicherà il corretto avvio del prompt dei comandi di Windows 10.

    All'avvio

    Puoi sfruttare un'altra possibilità di avvio del prompt dei comandi, ovvero Windows 10 ci mette a disposizione l'esecuzione automatica dei programmi, quindi quando avvierai Windows 10, potrai avere dei programmi che saranno eseguiti automaticamente non appena entrerai nel tuo desktop.

    Per aggiungere il prompt dei comandi all'avvio, devi aprire nuovamente l'esegui di Windows, per farlo devi premere nuovamente sulla tastiera i tasti Windows + R contemporaneamente, una volta premuto, nella finestra esegui, devi inserire shell:startup, in questo modo si aprirà la cartella dell'esecuzione automatica di Windows 10.

    screenshot Esecuzione automatica Windows 10

    Dopo che hai aperto la cartella dell'esecuzione automatica, recati nel box di ricerca di Windows 10 e scrivi cmd.exe, da qui sul risultato di ricerca, clicca con il destro sopra prompt dei comandi e clicca la voce apri percorso file, adesso sarai nella cartella dove si trova il collegamento per aprire il prompt dei comandi, vai sul collegamento e clicca con il tasto destro, si aprirà un menù che ti presenterà una serie di voci, a questo punto devi cliccare copia, una volta che hai copiato il collegamento, dovrai incollare il collegamento all'interno della cartella per l'esecuzione automatica.

    screenshot collegamento prompt dei comandi

    Ora che hai copiato il collegamento nella cartella per l'esecuzione automatica di Windows 10, clicca sullo start di Windows 10 in basso a sinistra, successivamente clicca l'icona arresta, ovvero la prima icona, da qui vedrai altre voci all'interno di un menù, dalle voci devi cliccare riavvia il sistema per rendere effettive le modifiche, una volta che il computer sarà riavviato, dopo l'apertura automatica o manuale del tuo account, vedrai avviarsi il prompt dei comandi senza che sia richiesto il tuo intervento.

    Questa situazione ti aiuta se vuoi l'apertura automatica ogni volta, per svolgere operazioni di manutenzione o meno sul tuo sito web.

    In una cartella

    In questo caso non puoi aprire direttamente il prompt dei comandi all'interno di una cartella, ma puoi usare direttamente PowerShell, ovvero una evoluzione di cmd.exe, software con caratteristiche aggiuntive che consente una migliore gestione del sistema operativo.

    Per aprire PowerShell all'interno di una cartella, apri una cartella di tuo interesse, clicca la voce di menù file, vai sulla voce apri Windows PowerShell, da qui hai due possibilità, puoi avviare PowerShell come utente normale o come amministratore, scegli la soluzione adatta alla tua situazione.

    aprire prompt dei comandi windows 10 in una cartella

    Da ripristino

    Non molti lo sanno, ma puoi usare un'altro modo per avviare il prompt, questa modalità solitamente è usata nei casi di emergenza su Windows 10, ovvero quando hai dei problemi con il sistema operativo e devi lanciare fsck o tools simili per la scansione del tuo sistema operativo in casi di problema, in questo caso dovrai avere la password dell'amministratore o dell'utente che vuole accedere al prompt dei comandi dalla modalità di ripristino di Windows 10.

    Come prima operazione da effettuare, devi cliccare lo start di Windows 10 in basso a sinistra, nel menù contestuale, clicca il simbolo per arrestare il sistema, adesso tieni premuto il tasto shift a sinistra della tua tastiera, poi tenendo premuto shift clicca riavvia il sistema, continuando a tenere premuto il tasto shift, dopo 10/20 secondi, vedrai una schermata tutta blu che ti mostra una serie di opzioni che puoi selezionare, clicca risoluzione dei problemi, successivamente devi cliccare opzioni avanzate, da qui finalmente riuscirai a vedere la voce che ti indica il prompt dei comandi, a questo punto premi prompt dei comandi per avviare il computer con il cmd.exe.

    screenshot prompt dei comandi windows 10 ripristino

    Aadesso potrai lanciare quel comando che durante la normale esecuzione di Windows 10 non potevi eseguire, quindi potrai eliminare files che prima erano in uso da qualche processo, ti consiglio di stare attento a non eliminare file di sistema importanti per il normale funzionamento del sistema operativo.

    Per uscire dalla schermata di cmd.exe e quindi tornare al desktop di Windows 10, basta digitare exit come comando o dovrai cliccare il tasto x della finestra di fronte a te.

    Prompt dei comandi come amministratore

    Per eseguire cmd.exe come amministratore, in tutti i casi che sono stati presentati nell'articolo, basterà semplicemente che clicchi su cmd.exe con il tasto destro, successivamente individua e clicca la voce esegui come amministratore, da qui, una volta cliccata la voce, vedrai il prompt dei comandi eseguito come amministratore.

    Puoi eseguire il prompt dei comandi come amministratore in maniera più veloce, scrivi cmd.exe nel box di ricerca, successivamente premi i tasti CTRL + SHIFT + ENTER per eseguire immediatamente il prompt dei comandi con i privilegi amministrativi.

    Dove si trova il prompt dei comandi Windows 10

    Tante volte ti sei chiesto dove si trova cmd.exe di Windows 10, ovvero quel programma che consente di lanciare tutti i comandi di sistema che ti aiutano alla ordinaria manutenzione del sistema operativo! non pensarci troppo, non è così difficile, per riuscire a trovarlo basterà andare a cliccare risorse del computer oppure la cartella gialla nella barra degli strumenti, dopo che avrai cliccato la cartella gialla dalla barra degli strumenti, vai direttamente sul disco locale C: situato sulla tua sinistra, da qui devi andare sotto il percorso Windows\System32, all'interno dei questa cartella del sistema operativo, scrollando le varie voci in ordine alfabetico, riuscirai a trovare l'eseguibile cmd.exe, adesso sai dove si trova l'eseguibile cmd.exe.

    screenshot dove si trova cartella prompt dei comandi windows 10

    Approfondimenti

    Ecco un elenco di approfondimenti che possono tornare utili:

    Windows Commands

    Interfaccia a riga di comando

    cmd.exe

     

    Add a Comment

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Utilizzando il sito, accetti la privacy policy del sito e l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi